Lettera CGIL-CISL-UIL al Presidente della Giunta Regionale Abruzzo, Luciano D’Alfonso

Lettera CGIL-CISL-UIL al Presidente della Giunta Regionale Abruzzo, Luciano D’Alfonso

Le sottoscritte organizzazioni sindacali considerano la redazione del Masterplan per il Sud una occasione per la ripresa del Paese.

Concordano sulla necessità di indirizzare le risorse verso investimenti realistici e suscettibili di reale impatto locale, che consentano una spesa entro tempi brevi e che rafforzino e implementino le linee delle singole programmazioni regionali e delle città metropolitane.

Apprezzano inoltre la redazione delle linee guida che rappresentano una ossatura unitaria pur nelle evidenti specificità dei singoli territori, e la estensione anche alle Regioni in transizione, alla luce dei dati socio economici evidenziati dalle ricerche più recenti.

Ci troviamo di fronte ad una macro “programmazione delle programmazioni” che ricompone una parte del Paese; in questa direzione appare necessario rendere possibile la partecipazione delle regioni in transizione a progetti relativi a contenuti dei quattro PON impegnati per le regioni dell’obiettivo dedicato alle regioni meno sviluppate, anche attraverso l’utilizzo di risorse del Fondo Sviluppo e Coesione, al fine di valorizzare dimensioni sovra regionali dell’intervento Masterplan

In questo modo i singoli Patti per il Sud potranno assumere una tessitura unitaria che permetta la valutazione degli effetti positivi che una programmazione guidata esprime.

 

Certi dell'attenzione e disponibili al confronto.

 

Il segretario Cgil Abruzzo-Il segretario Cisl AbruzzoMolise -Il segretario Uil - Abruzzo                                                                                                                                                                                                     Gianni Di Cesare   - Maurizio Spina   -Roberto Campo

Condividi su...

NOTIZIE - FEDERAZIONI

    Labor TV

    La CISL AbruzzoMolise si sta adeguando al Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto