“Territori aperti: territori, lavoro e conoscenza”.

“Territori aperti: territori, lavoro e conoscenza”.

E' questo il titolo della manifestazione che si terrà all’Aquila venerdì 5 aprile, con inizio alle ore 10 presso l'auditorium del Parco, ed alla quale interverranno i segretari generali di Cgil Cisl Uil, rispettivamente Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo.

Quella del decennale del terremoto sarà dunque una giornata dedicata alla memoria e al ricordo ma anche alla presentazione dei progetti e delle iniziative che i sindacati hanno messo in campo (e per i quali hanno raccolto fondi cospicui grazie alla generosità dei lavoratori di tutta Italia) per aiutare il rilancio economico ed occupazionale dei territori colpiti dai terremoti.

 

All’Aquila, in particolare, i segretari nazionali illustreranno i progetti nati grazie al “Fondo territori lavoro e conoscenza” che Cgil, Cisl, Uil hanno promosso in collaborazione con il Comune e l'Università dell'Aquila.

Alla manifestazione parteciperanno tra gli altri il sindaco Pierluigi Biondi, la rettrice dell’università dell’Aquila Paola Inverardi, il responsabile delle risorse umane della Thales Alenia Space, Riccardo Podda; Davide Martina, responsabile servizio Helpdesk progetto “Territori aperti”, Claudio Pettinari, rettore dell’università di Camerino, e Giovannino Anastasio, sindaco di Pizzoli. 

 

Condividi su...

NOTIZIE - FEDERAZIONI

    Labor TV

    La CISL AbruzzoMolise si sta adeguando al Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto