Manifestazione CGIL, CISL, UIL “Cambiare le pensioni, dare lavoro ai giovani”

Manifestazione CGIL, CISL, UIL “Cambiare le pensioni, dare lavoro ai giovani”

Domani la CISL AbruzzoMolise parteciperà alla manifestazione nazionale unitaria di Bari.

"Siamo impegnati in un difficile confronto con il Governo sul tema delle pensioni, che non da risposte adeguate alle rilevanti ingiustizie ed iniquità presenti nel sistema previdenziale, ed abbiamo predisposto, insieme a CGIL e UIL, un documento sulla previdenza, che verrà presentato domani ai quadri e delegati nel corso di tre attivi unitari, - dichiara Maurizio Spina”.

             Gli attivi, che avranno come tema “Cambiare le pensioni, dare lavoro ai giovani”, si terranno contemporaneamente in tre città diverse: Torino, Firenze e Bari, e si concluderanno con gli interventi dei tre Segretari Generali di Cgil, Cisl e Uil. I lavori a Bari che si svolgeranno presso il Teatro Team e dove confluiranno i delegati delle Regioni del Sud: Campania, Abruzzo, Molise, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia, saranno presieduti da Giulio Colecchia, Segretario CISL PugliaBasilicata, aperti da Vera Lamonica della Segreteria nazionale CGIL e le conclusioni della giornata sono affidate a Carmelo Barbagallo, Segretario Generale UIL.

        “Con la presentazione della piattaforma unitaria proponiamo una riforma del sistema previdenziale: un accesso flessibile al pensionamento, la modifica del sistema contributivo, che penalizza giovani e precari, il riconoscimento del lavoro di cura ed interventi per rendere possibile   la solidarietà intergenerazionale, il ripristino del diritto alla rivalutazione delle pensioni. Inoltre, - continua Spina-. La settima salvaguardia degli esodati non è risolutiva perché non copre tutta la platea stimata dall'Inps e l'attuazione dell'opzione donna è limitata al 31 dicembre 2015. È grave sottrarre risorse al Fondo dei lavori usuranti che, invece, andrebbero utilizzati per dare una risposta ai lavoratori che svolgono mansioni particolarmente faticose.”

“Dall’Abruzzo e dal Molise partiranno una decina di pullman per sostenere una vera e propria riforma del sistema previdenziale che non escluda nessuno e garantisca pensioni dignitose ai pensionati di oggi e di domani, - ha concluso il Segretario della CISL Maurizio SPINA”.

 

Il Segretario Generale

Maurizio SPINA

Condividi su...

NOTIZIE - FEDERAZIONI

    Labor TV

    La CISL AbruzzoMolise si sta adeguando al Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto