Cgil, Cisl e Uil Abruzzo si mobilitano contro i tagli, ai Patronati ed ai Caf

Cgil, Cisl e Uil Abruzzo si mobilitano contro i tagli, ai Patronati ed ai Caf

Cgil, Cisl e Uil d'Abruzzo si mobilitano in difesa dei posti di lavoro minacciati dai tagli, ai Patronati ed ai Caf, inseriti nella legge di stabilità.

             Cgil Cisl Uil giudicano incomprensibile e grave l'attacco che ogni anno il governo   sferra nei confronti dei servizi di assistenza, fiscale e previdenziale che si rivolgono soprattutto ai lavoratori, ai pensionati ed ai disoccupati.

             Anche per il 2016 sono previsti interventi di riduzione sul fondo dei Patronati, per 48 milioni di euro,   e sul Fondo per i compensi ai Caf,per 100 milioni.

             Cgil, Cisl e Uil chiedono che le ipotesi di riduzione dei Fondi vengano azzerate e che si ponga fine al clima di enorme incertezza e preoccupazione che rischia di compromettere l'importante funziona sociale che da sempre svolgono Caf e Patronati.

             Cgil Cisl e Uil d'Abruzzo si attiveranno in ogni territorio per organizzare dei presidi presso le Prefetture, già nel corso della prossima settimana, e incontreranno i deputati ed i senatori locali per rappresentare la delicatissima situazione che potrebbe venire a crearsi se i tagli venissero confermati.

 

Condividi su...

NOTIZIE - FEDERAZIONI

    Labor TV

    La CISL AbruzzoMolise si sta adeguando al Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto