Tesi Congressuali

Voto
0.0/5 rating (0 votes)
  • Modificato il: Giovedì, 30 May 2013
  • 0.00 B
  • Scaricato: 865

Istruzioni

Tracce per il dibattito congressuale

 

Nelle tracce per il dibattito congressuale viene individuata la politica sindacale della Cisl per i prossimi quattro anni. Crescita, lavoro e giustizia sociale i punti cardine del testo.Il documento è stato elaborato dalla Segreteria confederale e contiene gli argomenti da sottoporre al prossimo dibattito congressuale.

"L'Italia della responsabilità, un sindacato nuovo per un nuovo Paese" lo slogan che la Cisl ha scelto per il suo XVII Congresso confederale che si terrà a Roma dal 12 al 15 giugno presso il Palazzo dei Congressi dell'Eur, a cui parteciperanno 1082 delegati in rappresentanza di oltre 4 milioni e mezzo di iscritti. (Il programma).
Contrattazione e concertazione per favorire la crescita, il lavoro e la giustizia sociale: obiettivi su cui la Cisl continuerà a battersi per i prossimi quattro anni in un clima di coesione nazionale e di responsabilità di tutti i soggetti sociali ed istituzionali.
Ed è proprio in questo arco di tempo, che la Confederazione di via Po si impegna a vincere alcune tra le sfide più importanti del momento e che sono alla base della sua politica sindacale: riforma delle istituzioni, iniziando dalla revisione del Titolo V sul federalismo; riforma fiscale e lotta all'evasione; avvio di nuove politiche del lavoro e di nuove relazioni industriali. La Cisl arriverà alla quattro giorni romana a conclusione di un lungo iter congressuale tutto incentrato sulla riforma organizzativa e sugli accorpamenti delle strutture territoriali e di categoria. Una scelta strategica con cui il sindacato rinnova e rafforza il suo radicamento sui posti di lavoro e la centralità del territorio. Una autoriforma interna che il paese richiede con giusta insistenza alla politica, alle istituzioni ed anche alle forze sociali. E la Cisl tutta ha accolto questa richiesta urgente nella ferma consapevolezza che solo così, anche grazie al suo contributo, si porterà  l' Italia a combattere gli sprechi, tornando ad investire, finalmente, su crescita, sviluppo, innovazione tecnolocica, infrastrutture, energie pulite.

La CISL AbruzzoMolise si sta adeguando al Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto