Accordo Cgil, Cisl, Uil e Comune dell'Aquila per la riqualificazione Teatro tenda di Paganica

Voto
0.0/5 rating (0 votes)
  • Modificato il: Mercoledi, 16 October 2013
  • 0.00 B
  • Scaricato: 1021

Istruzioni

E' stato sottoscritto il 9 ottobre 2013, nella sala del consiglio comunale, all'Aquila, un protocollo d'intesa tra i segretari organizzativi nazionali Vincenzo Scudiere (Cgil), Paolo Mezzio (Cisl), Carmelo Barbagallo (Uil) e il sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente, finalizzato al recupero e alla ristrutturazione del Teatro tenda di Paganica. L'accordo prevede la donazione, da parte di Cgil, Cisl, Uil, all'amministrazione comunale, di 1 milione e 800mila euro, frutto della raccolta di fondi avviata tra i lavoratori, a livello nazionale, a sostegno del cratere sismico, dopo il terremoto del 6 aprile 2009. Somma che sarà destinata al recupero strutturale del Teatro- tenda, un complesso polifunzionale di 2mila metri quadrati, a pianta circolare, con una capienza di 2.500 posti a sedere, destinato ad ospitare attività di aggregazione, ludico-ricreative, sociali, sportive e culturali. Alla firma dell'accordo erano presenti anche Maurizio Spina, segretario regionale Cisl, Antonio Iovito, della segreteria regionale Cgil, Roberto Campo, segretario regionale Uil, Paolo Sangermano, segretario Cisl della provincia dell'Aquila, Umberto Trasatti, segretario provinciale Cgil e Michele Lombardo, segretario provinciale Uil. “Un contributo importante”, ha dichiarato il sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente, “che si andrà ad aggiungere ai 600mila euro già disponibili per la ristrutturazione del Teatro-tenda di Paganica, che nel terremoto del 2009 ha riportato gravi danni. La struttura verrà concepita in modo moderno e funzionale, con una copertura in fotovoltaico, per abbassare i costi di gestone. Con la firma di oggi, siamo in grado di affidare subito le progettazioni per l'energia e l'acustica dello stabile. Entro fine anno indiremo il bando di gara per l'affidamento dei lavori: contiamo di inaugurare la struttura nel 2015”. Il Teatro- tenda potrà ospitare spettacoli teatrali, musicali e sportivi; sarà adibito anche a centro congressi per iniziative socio-culturali. “Il milione e 800mila euro che consegnamo al Comune”, ha sottolineato Paolo Mezzio, segretario organizzativo nazionale Cisl, “va ad aggiungersi ai 7 milioni di euro raccolti con Confindustria per progetti di ricerca e sviluppo industriale nell'area del cratere. E' un segnale forte che le organizzazioni sindacali nazionali intendono inviare alla città dell'Aquila, che ha vissuto con drammaticità la violenza della natura, ma anche al Paese, per dimostrare come l'unità d' intenti può portare a risultati concreti e immediati”.

Il segretario nazionale Cgil, Scudiere, nel suo intervento, ha parlato di “un atto di cuore, che viene dall'Italia che crede nei valori. Siamo felici”, ha detto, “di poter portare all'Aquila un centro che possa rispondere alle tante esigenze di aggregazione sociale e culturale della città”. Carmelo Barbagallo, segretario nazionale Uil, ha concluso: “La solidarietà dei lavoratori servirà a far ripartire la socialità all'Aquila. Abbiamo chiesto al sindaco, che la gestione della struttura sia a titolo gratuito. Su questo punto, il Comune ha dato piena garanzia. Torneremo all'Aquila nel 2015 per una grande manifestazione di inaugurazione del nuovo Teatro – tenda”. Il Comune, dopo la firma dell'accordo, ha assicurato che tutti gli stati di avanzamento dei lavori saranno visionalibili, tramite un apposito link, sul sito del Comune dell'Aquila.

L'Ufficio Stampa L'Aquila

Monica Pelliccione

Alleghiamo:

  1. copia accordo
  2. comunicato stampa
  3. foto dell'evento.

 

 

La CISL AbruzzoMolise si sta adeguando al Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto