Il Pacchetto Regionale per il Sostegno al Tessuto Produttivo e all’Occupazione –PRESTO-

Voto
0.0/5 rating (0 votes)
  • Modificato il: Venerdì, 14 September 2012
  • 0.00 B
  • Scaricato: 832

Istruzioni

La Regione insieme alle Organizzazioni sindacali e datoriali e agli altri soggetti del partenariato economico-sociale, hanno adotto un Pacchetto Regionale di interventi per il sostegno al tessuto produttivo e all’occupazione (PRESTO). Le cui risorse sono già disponibili e programmate, presenti nei diversi documenti, per un importo pari a 142 mln di euro.Un Pacchetto di misure necessarie,  che si aggiunge all’approvazione, avvenuta prima della pausa estiva, della Legge Regionale per la promozione e lo sviluppo del sistema produttivo abruzzese. Un lavoro legislativo che diventa premessa per un percorso condiviso di riprogrammazione o programmazione più attenta di risorse disponibili dei POR FESR 2007 – 2013, PAR FAS 2007 – 2013 e risorse aggiuntive come ex Pain e Obiettivi di servizi. Con queste misure, condivise con le Organizzazioni sindacali e datoriali, si individua un primo ed immediato intervento sulle risorse disponibili definendo, “ed è questa la novità più importante”, tempi certi per attivare i bandi, terminare l’istruttoria ed erogare le risorse, entro febbraio 2013.

Inoltre, il Pacchetto PRESTO prevede una fase di confronto per la programmazione e rimodulazione (soprattutto dei Fas) delle risorse dei fondi nazionali ed europei del 2013,  in base alle  seguenti  priorità convenute :

  • Credito: Ripatrimonializzazione dei fondi rischi,  misure per l’abbattimento del tasso d’interesse, ecc.
  • Fisco: riduzione delle tasse
  • Infrastrutture e Riforme: La riforma dei trasporti, della pubblica amministrazione, ecc.
  • Welfare: Il testo unico sul welfare ecc.
  • Aree e situazioni di crisi: I Piani di Rilanci d’area (Val Vibrata, Val Pescara, Val Sinello) il Masterplan della Valle Peligna, le risorse aggiuntive per l’area del Cratere, l’attivazione del Focus Grandi Imprese (tavolo permanente di raccordo con le grandi imprese presenti sul territorio) ecc.
  • Sistema Università;
  • Infine si prevede un’azione traversale: la riapertura del confronto continuativo e stabile con il Governo.
La CISL AbruzzoMolise si sta adeguando al Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto